Diario ...ma non proprio tutto!
Dall'12 febbraio 2017

...2016...

...Dal 2012 al 2015...

...Dal 2008 al 25 gennaio 2012...

...Dal 2005 al 2007...

Pian piano, si ricomincia a fare e, anche se tutto è cambiato, si fa il massimo e sempre qualcosa in più...a parte, come sempre, i soldi che non si fanno mai!!!

10 dicembre 2017

Grignone dal colle Balisio con Ale - Invernale in condizioni piuttosto ghiacciate. Una meraviglia anche se, certamente, pericolosa!
...e c'è chi parla ancora di scarpe basse e ramponcini...
Quelli metteteli sulle strade ...se non son troppo ripide.
E comunque poi, anche sulla strada ghiacciata, per frenare se si può in caso di scivolate, vi serve sempre la picca (se la sapete usare) o i bastoncini (se li sapete usare).
Poi c'è anche l'inesperienza e, non meno importante purtroppo, la sfiga, ok,
però, cavolo, evitiamo almeno le sciocchezze di base...
E poi ci sono anche le Guide Alpine e i corsi di Alpinismo!

3 ottobre 2017


...comunque fare il meglio possibile e tenere botta...e, se possibile, farlo alla grande ...per me e per gli altri...
Ma fare cosa?

19 settembre 2017

...e il futuro nuovamente appiattito, piallato come un asse di legno da intagliare di nuovo...
Lo so che le cose accadono, quelle belle e quelle brutte.
Sono abbastanza intelligente da capirlo, ma speriamo non ne accadano altre...o solo cose belle...
Non c'è nulla di positivo e so anche bene che, purtroppo, non c'è limite al peggio...
Ho scritto le righe qui sopra poche ore fa ed ho appena salutato l'ennesima persona bella che ho incontrato nella mia vita e precisamente oggi pomeriggio...non abita proprio dietro l'angolo quindi abbiam temporeggiato un po' prima di salutarci, al bivio dei nostri sentieri, dopo questo bel pomeriggio arricchito dal bell'incontro!!!
E' l'ennesima conferma che le cose brutte accadono e anche quelle belle!
...lo sapevo già. Però quelle brutte, a volte, sono davvero troppo brutte...

...e io che speravo di aver finito la serie con del sugo di pesce in testa...

11 settembre 2017

E invece l'ondata non si ferma...quale sarà la prossima prova?
Ciao Papà! Non ce lo siamo mai detti ma lo sapevamo entrambi che ci volevamo bene a modo nostro!
Grazie per quel che sei stato, per quel che sei dentro e per quel che mi hai lasciato nel cuore, nelle braccia, nelle gambe, in testa, ma anche tra i muri di casa e nella terra del tuo giardino...
Mi pare di doverti aspettare ancora e sempre, dietro la curva del sentiero e vederti arrivare col tuo zaino, il tuo cuore e il tuo sorriso così pieni e grandi!

...il giorno del tuo funerale mi hanno scritto chiedendomi se voglio pubblicare un mio racconto in cui ci sei anche tu, come in tanti altri.
Non so se è un segno o se è l'ennesima presa in giro della vita...comunque ci penserò.

10 agosto 2017

Aggiornamenti e aggiornamenti ...senza mai schiacciare il tasto "pubblica" per non ferire la sensibilità altrui...ma vabbè...prima o poi schiaccio il tasto ...che in un sito come il mio, compilato tutto in codice, è un po' più che schiacciare un tasto...e , se ti senti potenzialmente feribile da me e ti senti vulnerabile, non andare avanti a leggere ma, di nuovo, vabbè!
- Conferenza a Esino Lario sui fossili delle Grigne e sulla storia geologica di queste montagne.
- Settimana geo-paleontologica a Ortisei in Val Gardena coi ragazzi...
Tutto è andato in modo spettacolare e già si pensa a replicare e almeno duplicare se non triplicare l'offerta Gardenese per l'anno prossimo e strawooow!!!
Lavorativamente parlando ma, soprattutto, emotivamente sono molto soddisfatto.
Ho avuto bambini e ragazzi fantastici e anche qualcuno un po' troppo discolo...
Ho imparato che c'è gente che a 14 anni pensa che la propria vita sia già segnata in modo indelebile dai propri errori, sbagli...che però in realtà sono sbagli di altri e non i loro...
Ed è bello cercare di convincerli del contrario, a volte parlandoci, a volte giocandoci, dando esempio e, altre volte, saltandogli addosso fisicamente perchè si menano!!!
Speriamo di aver fatto un buon lavoro anche con loro...

E poi quattro giorni di vacanza in Dolomiti, invitato da Carletto che mi ha fatto un regalo che non si immagina nemmeno...Quattro giorni di arrampicate esilaranti con amici e amiche, pedalate, impennate, salti dentro il temporale...robe che fanno a gara con del buon sesso e poi amicizia, cordate, fratellanza...una meraviglia insomma... Peccato non avere così tanto tempo per scrivere ma ne avrei di righe da metter giù sulle relazioni di arrampicata, ciclistiche e di amicizia...

29 luglio 2017

Qualcosa da segnalare?
Già! Viste le esperienze passate, ero piuttosto pronto a contenere l'ondata di sfiga e pure col sorriso sulle labbra e, sono sempre convinto, credo giustamente, di fregarmene e che la sfiga non esista ma che, semplicemente, le cose accadano.
Ma la serie è assolutamente da raccontare perchè l'ultima sembra la fine di un cartone animato di Willy Coyote ...a parte il precipizio e la nuvoletta che...vabbè, se proprio dovesse capitare spero capiti almeno dopo una bella scalata, solo a me e possibilmente durante una solitaria...
No ma queste, e tutte in una decina di giorni con un concentramento nell'ultima settimana fanno anche ridere tanto, a parte la prima...

Uno

1 - Già, la prima è la notizia di una pessima malattia ad una persona cara e alè, bisogna tenere botta...e cerchiamo di vivere comunque bene entrambi e ridiamocela anche un po'!

Due

2 - Si esce con una ex? Forse sì, forse no!
Io non seguo i manuali della vita. Tutti bravi con quella degli altri...
Seguo solo i manuali tecnici e nemmeno più di tanto perchè cambian sempre anche loro, comunque sì! Ci sono uscito ...a gironzolare in bici, raccoglier more, bere caffè, mangiar pizza, pianificare partite di tennis ...per poi sentirsi dire quasi a fine gironzolamento:"C'è un'altra persona nella mia vita...bla, bla, bla..."
...e ok che l'avevo capito già da mo, però vabbè...
Comunque grazie persona! Per un po' allora pensaci tu va!!! Io mi sollevo dall'incarico!
Poi magari tornerà la voglia anche a me, ma solo magari e comunque vedremo.

Nel frattempo però, durante il caffè, l'ultima dei miei assistiti mi comunica che ha superato l'esame di matematica con otto, no, dico: OTTO ...l'unica della classe. Gli altri tutti 6!!!

Tre

3 - La terza, la multa per divieto di sosta in giorno pulizia strade, vabbè, uno schiaffetto da nulla e, soprattutto poi, dopo una giornata meravigliosa...

Quattro

4 - La quarta sempre soldi da pagare...ma all'agenzia delle entrate e una bastonata sulla schiena questa, non uno schiaffo...per una fattura fatta a certa gente e per un commercialista che mi fecero dannare per un anno e mezzo qualche anno fa ...ma anche qui c'è sempre qualcosa di positivo a cui pensare:

con i soldi di quella fattura che mi pagarono quasi due anni dopo averla emessa, aggiungendone un pochino, ci comprai la mia adorata Anthem!!!

Cinque (la migliore!)

5 - L'altro ieri poi scendo al lavoro giù in grotta ma, prima, i cuochi mi chiedono se voglio del pesce spada per mezzogiorno e io confermo col sorriso sulle labbra molto contento della proposta!
Arrivo giù dopo un viaggio carico come un mulo come piace a me, sistemo la zona per i turisti, preparo i caschi sul tavolo i fogli con le spiegazioni in francese, tedesco, ecc, ecc e mangio il pesce!!!
Ho dimenticato in macchina lo spazzolino da denti e il dentifricio mannaggia! ...vabbè, berrò molta acqua e mi sopporteranno un po'...
Arrivano i primi turisti. Sono giornate piene queste...
Li preparo tutti col casco in testa, accendo i generatori per la luce in grotta e, appena prima di entrare, indosso il mio casco ...e un rigagnolo mi scivola dalla fronte fin su tutta la faccia...è il sugo del pesce che non si è rovesciato nello zaino perchè il casco lo ha fermato e lo ha conservato per me!
...poveri turisti!!!
Sono in mezzo ai monti, non ho un lavandino e del sapone e la sorgente è in secca...
Per la seconda visita mi sciaquo la faccia con la benzina dei generatori...
Decisamente meglio l'odore della benzina...

Beh! Speriamo che sia finita così...con del sugo del pesce in testa!

...ma, a questo punto, mi tengo pronto per la sesta...ma, confesso, la prossima mi fa un po' paura
Avrò energie a sufficienza? Non esageriamo, eh? ...sempre che qualcuno mi senta...
Speriamo sia paura infondata.

Le cose brutte accadono, ma anche quelle belle...chissà mai?!!

14 luglio 2017

Aspettavo la mazzata, speravo che non arrivasse ovvimente...almeno per questa ennesima volta in cui le cose funzionavano abbastanza bene da un po' di tempo su diversi fronti, e invece...
In realtà ne sono arrivate due ed ero pronto per entrambe, sperando di tenere botta anche domani come oggi. Ho solo qualche problema col lavoro che richiede ispirazione e non era questo il momento giusto... L'ispirazione è finita sotto il pavimento dello scantinato ma le mazzate vere arrivano sempre nel momento sbagliato, è normale, sennò non sono mazzate ...e allora sapete cosa faccio oggi?
Sarà frutto dell'esperienza ma mi preparo per la terza e, se proprio dovesse, anche per la quarta mazzata.
Già!
Tu puoi affermare tra te e te che stai bene, addirittura meglio di qualcun altra/o quindi puoi anche aiutarla/o, però, come scrivevo in questa relazione di arrampicata, intuendo già di una delle due mazzate che aspettavo, la vita riesce sempre a stupire aggiungendo colori, a volte pessimi, a volte meravigliosi per fortuna, anche se non ora, a tutto il resto!

Poco male! La vita è così!

Potrei essere più fortunato ma, come diceva un mio amico, il tempo mi darà ragione e, al di là del fatto che non ci arrampico più con lui, ma solo per una questione totalmente di cordata, che non è poco purtroppo ma vabbè, il tempo glie ne ha data di ragione, salvo un po' di sua pirlaggine che io, invece e fino ad ora, ho dominato quasi sempre abbastanza, e, anche lì, avevo intuito quasi perfettamente e, il tempo che diceva lui, è stato molto breve.
Già! Ma me la sto tirando e non ho un cavolo da tirarmela. E oltre tutto quest'ultimo discorso lo possono capire solo in tre, forse...quindi è inutile proseguire a scriverne.
Dovrei solo imparare ancora di più: di sicuro a fare alcune scelte, anche se le mie scelte di base mi stanno sempre facendo vivere bene con me stesso...e poi?
Un po' di fortuna, che diammine, come dice ogni tanto una delle due mazzate, proprio quella di oggi, giusto per precisare!!!
Per il resto, qui, si ringrazian uomini, ce la si tira un po', si gode dei momenti buoni cercandoli al massimo e anche insieme a chi fornisce mazzate in quantità industriale...
...e, soprattutto, si tiene botta!
...per forza!!!

E ho deciso che non scriverò canzoni!
Dovrei farlo solo per soldi ormai ma c'è troppa merda in giro ormai e vendere merda è troppo facile una volta che si ha abituato il pubblico alla merda.
E, se volete, sorbitevela pure. Non vi odierò per questo!!!
Ed ora?

Spero almeno di riuscire ad arrampicare in via e da primo di cordata lunedì...che ho qualche dubbio...ma, riuscire in questo, già sarebbe molto buono...
Ciao!

...

...e ce l'ho fatta! Tenevo di brutto e sono stato in via con due deliziose compagne e una serenità in parete che non mi aspettavo! Ho scalato per un po' trad, solo con protezioni veloci e anche il Fantasma di Rocca di Perti Nord quindi è placato...
E poi ancora leggerezza con la serata al mare...e poi l'ennesima mazzata, ma piccola: una multa per divieto di sosta per pulizia strade...ma io me ne aspetto di ben più grandi...

24 aprile 2017

Ecco cosa è successo quest'anno.
L'anno scorso ho soprannominato la primavera "la stagione dei cazzari".
Già, perchè si svegliano quasi tutte e tutti in primavera e considero che, visto che noi umani ci vantiamo di possedere un certo genere di intelletto, potremmo tranquillamente scostarci dai ritmi dei rospi, delle rane, dei germani reali, dei cinghiali, e via dicendo...e non innamorarci solo per qualche centimetro quadrato di pelle nuda ma questa è natura quindi capisco e apprezzo la pelle nuda ma,

peggio,

i cazzari pianificano grandi cose, mossi solamente da due boccate di ossigeno in più ...vedendo poi tornare repentinamente inconcludenza, mediocrità, poco fiato e bassa qualità nei risultati, sempre che ci arrivino ai risultati.
Di solito (ma non sempre per fortuna), nonostante questo, continuano a dormire la notte e a respirare normalmente.
Parlando di cazzari e lavoro (anche se potrei allargare il campo...), in passato, ad aprile ho accettato lavori da fare entro fine maggio, col risultato che io li ho fatti ma, sul finire della primavera, i committenti sono tornati letargici procurando non pochi problemi alla mia vita.
Visto che il lamento non lo considero ancora una opzione valida ma sono per l'essere propositivo, mi son chiesto cosa avrei potuto propormi, e possibilmente fare, per migliorare questa mia situazione antieconomica e svantaggiosa anche nei rapporti sociali ma, soprattutto, in quelli interpersonali.
Allora ho approfittato dell'autunno 2016 e dell'inverno 2017, ricchi di tempo, per studiare, dedicarmi a un training psicologico riguardo l'ansia dell'ignoto e il denaro, mantenere i contatti con chi non considero cazzaro/a e ho pianificato primavera ed estate lavorative con soddisfazione.
Gli ultimi arrivati sono rimasti senza di me e senza i miei "servigi" dell'ultimo momento.
Sperando che chi mi ha scelto resterà soddisfatta/o, auguro una buonissima stagione... a tutte/i, anche a me, e anche una buonissima estate!
E per chi è rimasto senza di me, se ha capito e mi desidera ancora nel suo staff, ne riparleremo pianificando per tempo una prossima grande stagione...!!!

12 febbraio 2017

2016 un disastro? Sì, ma non è quasi mai un disastro totale. Qualcosa di buono c'è. C'è quasi sempre. Spero che non sia così solo per me. Davvero.

Poche menate e su Ste! 2017 In attesa...